Pensieri da Parroco

Pensieri da Parroco #7

Laudato si’ mi’ Signore per sora nostra morte corporale C’è una frase che mi continua a girare nel pensiero perché mi ha colpito dal primo momento in cui l’ho letta e sentita: “Dobbiamo abituarci a perdere i nostri cari”.  A pronunciarla è stato il capo del Governo inglese. Non entro nel merito del significato politico…

Pensieri da Parroco #6

Non ho avuto grande ritorno dopo aver condiviso alcuni pensieri da semplice parroco della periferia della provincia di Varese, nella periferia della Diocesi di Milano, nella periferia della regione Lombardia. Qualcuno un po’ lontano, però, mi ha ringraziato della riflessione che ho fatto sul fattore “Errezero” della fraternità. Non rispiego che cosa significa. Voglio condividere…

Pensieri da Parroco #5

“Guarda me: andrà tutto bene.” Non è facile pregare in maniera serena in questi tempi. Lo sguardo sulla vita mi provoca emotivamente e mi condurrebbe ad una distanza scettica, indifferente, una forma di autodifesa, non emotiva, se il Vangelo non mi rimandasse tutti giorni alla verità di me stesso e alla bellezza faticosa della “compassione”…

Pensieri da Parroco #4

In questa intervista della stampa al nostro vescovo ho trovato degli spunti che mi hanno fatto riflettere, li voglio condividere con voi. https://www.lastampa.it/vatican-insider/it/2020/03/16/news/delpini-da-pagani-pensare-a-un-dio-che-manda-flagelli-a-milano-chiese-chiuse-mai-1.38600147 Ne riporto, per chi non vuole leggerla tutta, alcune parti: Le chiese di Milano continuano a rimanere aperte. Ha mai pensato di chiuderle, come è accaduto giorni fa, per diciassette ore, a…

Pensieri da Parroco #3

Un buon fattore R0 di contagio di fraternità Riflettere su quello che sta succedendo non è semplice. Ho già detto che non amo parlare per essere ascoltato (non sono un buon comunicatore) e nemmeno scrivere per essere letto (non sono un buon scrittore, infatti non ho pazienza nel cercare gli errori e mi faccio aiutare da…

Pensieri da Parroco #2

C’è un proverbio latino di Publio Terenzio africano del 165 d.C. “Homo sum, humani nihil a me alienum puto” che possiamo tradurre con “Sono un uomo e niente di ciò che capita a un uomo (o di ciò che è umano), mi è estraneo (o ritengo che mi sia estraneo)”. Ho fatto una traduzione un…

Pensieri da Parroco #1

So di non essere un buon comunicatore, ma alcuni della comunità, in questi tempi, vogliono sentire il loro parroco dire qualcosa: cedo alla pressione, anche se in questo tempo godo della visione e dell’ascolto del papa e del vescovo, da cui il mio ministero prendere vita, e come disse una volta Mons. Agnesi, vicario generale,…