Un augurio per un felice Avvento – Sr Anna Maria

Categorie: Comunicare,Lettere dai Missionari,Sr Anna Maria

Rev. don Gianbattista e lonatesi tutti, buongiorno.

In questo inizio di avvento vi raggiungo per porgervi i miei auguri di un buon cammino all’incontro con Gesù, che viene  per donarci ancora una volta la sua salvezza. Questo cammino é bene farlo con Maria nostra Madre, lei saprà bene come  aiutarci a preparare il nostro cuore ad  accoglierlo.
Ieri  abbiamo avuto la lieta notizia della nomina del nuovo vescovo di Bouar, (il predecessore è ammalato e da un anno si trova in Italia): è un missionario polacco, già presente in  diocesi da più di 20 anni; in questi ultimi anni lavorava a fianco del vescovo come vicario generale. Il Signore l’aiuti in questa nuova missione non facile e ci auguriamo che possa trovare  collaborazione e disponibilità per poter con la grazia di Dio rivitalizzare la diocesi…
Io grazie a Dio sto benino  con le mie forze un pò limitate, ma vado avanti, anche se sono sempre sola nella missione. Aspettavo rinforzi, ma per il momento non c’é una suora disponibile per Bohong!

Continuo il mio servizio al centro di sanità, in più devo curare la  casa, un piccolo orto e il  pollaio per avere qualcosa  di diverso. In questo periodo ci sono tanti bambini affetti da malaria e da infezioni polmonari, perché durante la giornata fa caldo, mentre la sera e la notte è abbastanza freddo e non hanno sempre il necessario per coprirsi. Con me lavora un infermiere ed un agente sanitario che assicurano alcuni  esami in laboratorio, in modo da poter curare il meglio possibile  gli ammalati.
Chiedo una preghiera perché il Signore Gesù ci aiuti ad essere suoi testimoni tra questo popolo tanto provato e martoriato dalla guerra, che lascia ancora un pò di tracce qua e là ed ogni tanto c’é un pò di recrudescenza, specie a livello di frontiere.
Vi auguro un buon cammino di Avvento e un Santo Natale ricco delle grazie del Signore oltre a un fecondo anno nuovo.
Con gratitudine.

Dalla Missione in Repubblica Centro Africana, 19 dicembre 2017

Sr. Anna Maria Rivato